gtag('set', {'user_id': 'USER_ID'}); // Legen Sie die User ID mithilfe des Parameters "user_id" des angemeldeten Nutzers fest.

Diritto immobiliare

Aree di attività / Diritto immobiliare
Il contratto preliminare esiste?
Atto d’acquisto notarile in Germania
Costi dell’acquisto immobiliare

Offriamo un’assistenza completa nell’ambito del diritto immobiliare in Germania:

– controllo contratti
– comunicazione e interlocuzione con venditori e/o acquirenti
– comunicazione con notai/istituti bancari/commercialisti e amministrazioni comunali
– preparazione dell’atto notarile
– visure catastali aggiornate
– assistenza al rogito, senza necessità di un ulteriore interprete
– tutela dell’acquirente tramite pagamento del prezzo al venditore solo dopo che sia assicurato il passaggio di proprietà
– corrispondenza e aggiornamenti integralmente in lingua italiana

Il contratto di preliminare esiste?

Il contratto preliminare a differenza dell’Italia non è previsto dalla legge tedesca. Anzi, ogni scrittura privata che concerne l’acquisto di un immobile o un’altra disposizione immobiliare è nulla, poiché l’acquisto immobiliare in Germania richiede esclusivamente la forma notarile.

L’atto d’acquisto notarile

Nel diritto italiano, una vendita immobiliare si perfeziona al momento della stipula dell’atto notarile. La legge tedesca fa una netta distinzione tra il diritto delle obbligazioni e del diritto di proprietà. Il contratto notarile di vendita produce solo gli obblighi per le parti, senza trasferimento immediato della proprietà. Al momento della stipula il venditore si impegna a far acquistare all’altra la proprietà e l’acquirente si obbliga all’acquisto ed al pagamento del prezzo. L’acquisto vero e proprio si perfeziona in un secondo passo, cioè con l’iscrizione nei pubblici registri del libro fondiario. Per tutelare i diritti dell’acquirente si fa domanda d’iscrizione dell’annotazione della trascrizione della proprietà (c.d. Auflassungsvormerkung). L’acquirente pagherà solo dopo la corretta iscrizione di questa annotazione, verificata e confermata dal notaio.

Costi

– spese notarili: dal 1,5 % al 2,5 % del prezzo d’acquisto
– agente immobiliare: 7,14 % (IVA incl.) del prezzo d’acquisto
– imposta sugli acquisti immobiliari: dal 3,5 % al 6,5 % del prezzo d’acquisto
– imposta di registro: dal 0,8 % al 1,2 % del prezzo d’acquisto.